Juventus-Milan 3-1, la moviola: Damato a metà, tanti dubbi sul gol di Tevez

Damato
Damato

Una prestazione così così da parte di Antonio Damato, l’arbitro di Barletta che ieri ha diretto Juventus-Milan, gara sicuramente non facile e resa ancor più complicata dalle tante occasioni e situazioni dubbie in cui ci si è ritrovate. I rossoneri hanno protestato per presunti fuorigioco su tutte e tre le marcature avvversarie. Ma se sui gol di Bonucci e Morata non c’è assolutamente off-side, restano tanti dubbi sul gol di Tevez del vantaggio.

 

Decisione difficile, visto che l’argentino e l’ultimo uomo milanista Zaccardo sono divisi da centimetri, che neanche i replay riescono a chiarire. Per il resto decisioni poco coerenti per Damato, che non assegna un penalty alla Juve per mani di Essien in area e sbaglia nell’ammonire lo stesso ghanese per un fallo che non esiste su Pogba. Manca anche un giallo ad Evra e una punizione dal limite nel finale per manata di Chiellini su Pazzini. Per il resto decisioni abbastanza corrette.

 

Redazione MilanLive.it