Milan-Wanda Group: i cinesi smentiscono le voci sull’offerta

Wang Jianlin (getty images)
Wang Jianlin (getty images)

Ore 13.20 – Il Dalian Wanda Group tramite un comunicato ufficiale ha smentito le voci relative ad un’offerta per l’acquisizione di quote del Milan. Nonostante la smentita, il gruppo cinese di Wang Jianlin sembra comunque essere in pole per diventare socio del club rossonero.

 

Ore 10. 50 – Secondo quanto riportato dal quotidiano China Daily, il Dalian Wanda Group è interessato all’acquisto del 30% del Milan. Il gruppo cinese di proprietà del miliardario Wang Jianlin è disposto ad offrire circa 150 milioni di euro (170 milioni di dollari) per concludere l’operazione e diventare così socio di minoranza del club di via Aldo Rossi.

 

Il colosso immobiliare cinese sarebbe molto interessato alla costruzione del nuovo stadio del Milan, che dovrebbe sorgere nell’area del Portello se la società rossonera dovesse aggiudicarsi il bando emesso da Fondazione Fiera. Il 10 marzo dovrebbe essere la data nella quale scoprire l’esito.

 

Silvio Berlusconi sembra gradire l’ingresso del Wanda Group nel club dato che è disposto a partecipare alla realizzazione dello stadio e ad essere per il momento solo un azionista di minoranza. Wang Jianlin ha già acquisito il 20% dell’Atletico Madrid e potrebbe fare un’operazione simile anche con il Milan, seppur in questo caso entri in gioco anche la costruzione di un impianto sportivo.

 

Redazione MilanLive.it