Mauro spiega: “Berlusconi colpevole della crisi del Milan”

Inzaghi e Mexes (getty images)
Inzaghi e Mexes (getty images)

Massimo Mauro, opinionista di Sky, dopo l’imbarazzante e deprimente pareggio del Milan contro il Verona, ha analizzato il momento dei rossoneri, dicendo la sua pure sulla situazione del tecnico “Filippo Inzaghi ha fatto un grande lavoro all’inizio, giocando da provinciale. Poi il presidente Silvio Berlusconi ha fatto credere chissà che cosa dicendo che non avrebbe mai cambiato la rosa rossonera con nessun’altra rosa del campionato. Poi, ha voluto che la squadra imponesse il suo gioco ed ecco i risultati”. L’errore quindi si nasconderebbe dietro alla comunicazione, quando il presidente dei rossoneri ha perfino dichiarato che non avrebbe fatto a scambio con le rose di Roma e Napoli. Dichiarazioni che, all’epoca, dopo il pareggio dell’Olimpico, facevano sorridere, ma che evidentemente possono aver destabilizzato l’ambiente. Come a dire: il pesce alla fine, puzza sempre dalla testa. Ha sbagliato tutta la società, non solo il tecnico.

 

Redazione MilanLive.it