Lippi smentisce: “Io direttore tecnico al Milan? Non mi risulta”

Marcello Lippi (Getty Images)
Marcello Lippi (Getty Images)

In queste ultime settimane Marcello Lippi è stato accostato al Milan per ricoprire il ruolo di direttore tecnico per supportare un nuovo allenatore giovane (Cristian Brocchi?) nel progetto di rilancio del club rossonero. Dalle indiscrezioni emerse sembra che l’ex c.t. della nazionale italiana non sia al momento allettato da questa possibilità, anche perché non sono ancora chiari i piani futuri della dirigenza di via Aldo Rossi.

 

Lo stesso Lippi è stato interpellato dai microfoni di Radio Deejay per commentare le voci emerse sulla possibilità di diventare d.t. del Milan: “Non mi risulta. Non penso di andare in una squadra di club, anzi, non ci andrò. Se il prossimo anno ci fosse una squadra che mi offrisse il ruolo di direttore tecnico ne potremo parlare“.

 

Non esclude dunque la possibilità di ricoprire quel tipo di posizione in un club, ma l’ipotesi milanista al momento viene smentita. In realtà il suo ‘sogno’ è quello di allenare una nazionale al prossimo Europeo, un’avventura che gli manca: “Dev’essere una Nazionale con un po’ d’ambizione. Intanto mi faccio l’estate che è una cosa importante. Poi vediamo settembre, ottobre“.

 

Redazione MilanLive.it