Ag. Suso: “Al lavoro per convincere Inzaghi. Ripensamenti? No, ma vuole giocare”

Suso (acmilan.com)
Suso (acmilan.com)

Solo uno spezzone finora con la maglia del Milan per Jesus Fernando Saez, meglio conosciuto col soprannome di Suso, il giovane talento spagnolo sbarcato dal Liverpool a gennaio scorso. Quello che doveva essere un ingaggio anticipato di sei mesi di puro talento e utile in vista del girone di ritorno di campionato si è in pochi mesi trasformato in una sorta di fantasma della rosa di Filippo Inzaghi, viste le apparizioni nulle in prima squadra.

 

A fare il quadro della situazione rossonera di Suso è stato l’agente Jaime Serra, intervistato da MilanNews.it questo pomeriggio. Il procuratore ha addolcito la pillola riguardo al momento del suo assistito, che sicuramente non sta vivendo benissimo le troppe esclusioni: “Suso sta lavorando duramente per quando verrà chiamato in causa dal mister“.

 

Serra però non nasconde una leggera insoddisfazione, ma non ci sono ripensamenti sulla scelta di venire al Milan: “No, assolutamente non vogliamo creare alcuna polemica. Si sta allenando per giocare di più. Sono sicuro che farà bene quando l’allenatore lo chiamerà in causa“.

 

Redazione MilanLive.it