Armero-Flamengo, accordo raggiunto: le ultime

Pablo Armero
Pablo Armero

Ormai sembra fatta. Pablo Armero lascerà il Milan nei prossimi giorni per andare al Flamengo. Il giocatore colombiano in rossonero non è mai riuscito a convincere. Appena otto presenze in tutto il campionato, nemmeno tutte da titolare. Ha giocato con continuità solo quando si è  fatto male Mattia De Sciglio e prima dell’arrivo di Luca Antonelli. Stando a quanto riportato da lancenet.com.br, il Flamengo avrebbe ormai chiuso la trattativa. I brasiliani hanno infatti raggiunto un accordo sull’ingaggio del giocatore, che non vede l’ora di partire. Una parte del suo salario sarà pagato dal Milan fino al 30 giugno, giorno in cui scadrà il prestito di Armero dall’Udinese.

 

Quello che manca per l’ufficialità sono ormai solo alcuni dettagli fra il Flamengo e il club friulano. La società brasiliana vorrebbe infatti prendere il terzino colombiano in prestito fino a metà del 2015 e poi prolungare il rapporto di tre anni. Bisognerà vedere se l’Udinese accetterà questa formula. C’è comunque ottimismo che la trattativa si possa chiudere già nelle prossime ore. Il giocatore lascerebbe il Milan immediatamente, dato che il mercato brasiliano è aperto fino al 16 aprile. Armero avrebbe così la possibilità di rilanciarsi dopo aver vissuto una stagione ai margini della squadra.

 

La redazione di CalcioNews24.com ha raccolto un’indiscrezione importante. Luciano Ramalho, agente del giocatore, sarà domani in Italia per incontrare il Milan e discutere di questa operazione. L’ostacolo economico riguardante la richiesta del Flamengo di far compartecipare i rossoneri al pagamento dell’ingaggio non è di poco conto. Ma la sensazione è che si andrà verso l’accordo.

 

Redazione MilanLive.it