Mister Bee, offerta al ribasso? Berlusconi lo attende nel weekend

Bee Taechaubol (foto sportmediaset.it)
Bee Taechaubol (foto sportmediaset.it)

L’attesa è tanta, le ore che mancano alle decisioni finali diventano sempre minori. Bee Taechaubol è pronto a sbarcare a Milano tra qualche giorno e finalmente si avrà un quadro dettagliato della situazione e dell’offerta che il broker thailandese è intenzionato a lanciare per le quote Milan. Forse se ne saprà qualcosa in più anche sulla misteriosa cordata e gli investitori che sono alle sue spalle, ma l’interesse primario riguarderà le cifre di acquisto e le varie percentuali.

 

Come scrive la Gazzetta dello Sport però c’è il rischio di un’offerta al ribasso da parte di Mr. Bee rispetto alle prime valutazioni fatte durante il soggiorno italiano a marzo. Conclusa infatti la due diligence con l’analisi completa dei conti rossoneri, gli uomini di fiducia di Bee non sembrano essere rimasti soddisfatti, soprattutto per via dei troppi ‘rossi’ nell’attuale bilancio societario. Ecco perché l’investitore asiatico potrebbe presentarsi da Silvio Berlusconi nel weekend con una proposta inferiore alle aspettative.

 

Si parla di 500 milioni per il 60% del Milan, mentre il Cavaliere si aspetterebbe un acquisto rateizzato ma anche un guadagno complessivo maggiore per le tasche di Fininvest. Manca ormai poco alla resa dei conti, ed ovviamente in caso di rottura tra le parti Berlusconi spererebbe nel rilancio del cinese Richard Lee e della sua cordata, ancora pienamente in corsa per le quote.

 

Redazione MilanLive.it