Fedele: “Inzaghi rischia l’esonero dopo Milan-Genoa”

Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Il futuro di Filippo Inzaghi non è mai stato così incerto. L’allenatore del Milan ne ha passate davvero tante in questa travagliata stagione, ma il ritiro punitivo deciso dopo la sconfitta contro l’Udinese ha segnato il punto più basso della sua gestione. Ora la situazione è delicatissima e la panchina di SuperPippo traballa pericolosamente: un risultato negativo nel turno infrasettimanale contro il Genoa potrebbe essere addirittura fatale. E’ Furio Fedele, giornalista del Corriere dello Sport e tifoso rossonero, ad avanzare ai microfoni di Radio24 la possibilità di un esonero già in settimana, calcando la mano sulle responsabilità del tecnico ed individuando proprio nella sfida contro i rossoblu la sua ultima chance: “In molti tra i giocatori del Milan preferirebbero non giocare. E’ una squadra svuotata e qui la responsabilità è di Inzaghi e della società. Oggi si parlava ancora del suo possibile esonero… Sinceramente, non so se sarà in panchina anche dopo la partita di mercoledì contro il Genoa”.

 

Di tutt’altra opinione, però, sembra essere un altro noto giornalista, Peppe Di Stefano. L’inviato di Sky Sport ritiene infatti difficile che la società possa esonerare Inzaghi prima del termine del campionato e arriva a difendere l’allenatore, capro espiatorio di una problematica ben più ampia. “Pippo ci ha messo tutto quello che ha, ci ha messo l’anima. Noi spesso lo critichiamo perchè è il nostro ruolo. E’ vero, nel girone di ritorno ha fatto solo 17 punti, ma su una cosa però non si può attaccare Inzaghi: sull’impegno – ha dichiarato Di Stefano – Io credo che fino al termine della stagione si andrà avanti con SuperPippo a meno di ribaltoni clamorosi perchè se l’alternativa è Cristian Brocchi non ha senso andare a scombinare gli equilibri anche della Primavera e rischiare di bruciare un nuovo tecnico esordiente. E’ quindi una conferma sensata per questioni che esulano anche dal campo”.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it