Berlusconi e Galliani (foto calcioweb.eu)
Berlusconi e Galliani (foto calcioweb.eu)

Ad ore Bee Taechaubol dovrebbe diventare il proprietario del Milan acquisendo una quota di maggioranza, ancora da capire se del 51% o del 60%. Le voci che giungono dal capoluogo lombardo e da Villa San Martino ad Arcore sembrano far propendere per una buona riuscita dell’affare, dopo di che sarà il momento per pianificare il futuro partendo con le scelte sull’organigramma societario.

 

Il ‘nuovo’ Milan di origine asiatica dovrebbe apportare vari cambiamenti nella dirigenza: Paolo Maldini, ex storico capitano rossonero, ed il manager Pablo Victor Dana dovrebbero essere i due personaggi sui quali punterà Mr. Bee per ripartire immediatamente. Ma nei piani alti del Milan non sarà smaltimento completo, visto che dovrebbe restare anche Barbara Berlusconi nel ruolo di amministratrice del settore marketing e del progetto stadio di proprietà.

 

Ma i dubbi arrivano sulla presidenza onoraria: secondo Sky Sport potrebbe scatenarsi un duello tra Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, due uomini che si sono fiancheggiati negli ultimi 29 anni di Milan. L’attuale patron vorrebbe un ruolo istituzionale come quello di Massimo Moratti nell’Inter, ma si parla nelle ultime ore di un’investitura per Galliani, il quale non vorrebbe terminare con i recenti fallimenti da dirigente la sua carriera in rossonero.

 

Redazione MilanLive.it