Andrea Poli, Giacomo Bonaventura e Mattia Destro (Getty Images)
Andrea Poli, Giacomo Bonaventura e Mattia Destro (Getty Images)

Tra cessione di quote e risultati deprimenti sul campo, il Milan è al centro dell’attenzione mediatica. La squadra, così come Pippo Inzaghi, deve necessariamente rispondere in maniera positiva con le prestazioni in campo, per salvare quantomeno la faccia durante questo finale di stagione. Dopo la conferenza stampa di Inzaghi, il tecnico rossonero si è detto fiducioso per la partita di domani sera alle 20.45 contro il Napoli.

 

Gli azzurri di mister Benitez prima della sonora batosta contro l’Empoli, venivano da 3 vittorie consecutive che avevano lanciato il Napoli addirittura verso il secondo posto in classifica. I rossoneri invece vengono da 2 sconfitte consecutive che hanno azzerato il morale della squadra e dei tifosi soprattutto per il ‘non-gioco’ con cui sono arrivati tali risultati. Inzaghi in conferenza ha riferito: “Voglio vedere la reazione della squadra”, mentre sul possibile 11 da schierare: “Non ho ancora le idee chiare…”. Allora scopriamo quale potrà essere la probabile formazione rossonera che sfiderà il Napoli.

 

Napoli-Milan: le probabili formazioni

La retroguardia rossonera dovrà fare a meno di Abate e Mexes per squalifica, e di Rami e Antonelli per infortunio. Proprio alla luce di queste assenze, la linea a 4 difensiva sarà assolutamente inedita. Sulla destra giocherà certamente Mattia De Sciglio, mentre al centro della difesa potrebbe ritornare dopo diverse assenze, Cristian Zapata. Al suo fianco ci potrebbe essere un ballottaggio tra Alex e Gabriel Paletta. Sulla sinistra potrebbe tornare Daniele Bonera, ma attenzione anche alla possibilità di vedere Salvatore Bocchetti. In porta ovviamente andrà Diego Lopez.

 

In mezzo al campo oltre al solito Nigel De Jong, lo stesso Inzaghi in conferenza stampa ha confermato il ritorno da titolare di Andrea Poli: finalmente a centrocampo si rivedrà maggiore corsa e dinamicità. Il terzo posto disponibile potrebbe essere occupato da Giacomo Bonaventura, anche se la posizione in cui schierare Jack non è ancora certa in quanto ci sarebbe una piccola possibilità che possa essere schierato nel tridente d’attacco largo a sinistra. In tal caso, pronto Marco Van Ginkel a subentrare.

 

In attacco Inzaghi si troverà a fare a meno di Jeremy Menez, squalificato per 4 giornate dopo le polemiche successive all’espulsione in Milan-Genoa. Sulla destra potrebbe giocare Keisuke Honda, mentre al centro dell’attacco ritornerà Mattia Destro. Nel caso, come detto precedentemente, Bonaventura venisse confermato nei tre di centrocampo, sulla sinistra potrebbe giocare Alessio Cerci.

 

Di seguito ecco in grafica quale potrebbe essere il possibile schieramento di Napoli e Milan in vista del match di domani sera allo stadio San Paolo:

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, Gargano; Gabbiadini, Hamsik, Insigne; Higuain.

A disposizione: Rafael, Colombo, Mesto, Henrique, Strinic, Koulibaly, David Lopez, Jorginho, Callejon, Mertens, D. Zapata. All.: Benitez.

Indisponibili: Michu, Zuniga, De Guzman.

 

Milan (4-3-3): D. Lopez; De Sciglio, Alex, Zapata (Paletta), Bonera; Poli, De Jong, Bonaventura (Van Ginkel); Honda, Destro, Cerci (Bonaventura).

A disposizione: Abbiati, Donnarumma, Albertazzi, Bocchetti, Zaccardo, Pazzini, Di Molfetta. All.: Inzaghi

Squalificati: Menez (4), Abate (1), Mexes (1).

Indisponibili: Agazzi, Montolivo, Essien, El Shaarawy, Rami, Suso.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it