Mister Bee con l'amico Stefano Ricci (Instagram)
Mister Bee con l’amico Filippo Ricci (Instagram)

Filippo Ricci, creativo della Stefano Ricci Spa (società di abbigliamento maschile fiorentina), è amico di Bee Taechaubol e nei giorni in cui erano in corso le trattative per l’acquisizione delle quote azionarie del Milan i due hanno colto l’occasione per incontrarsi a Milano giovedì sera. Nell’intervista concessa a Gazzetta.it ha spiegato come è nato il loro incontro e che tipo di persona è Mister Bee: “Mi ha chiamato, quasi a sorpresa, mi ha detto che era a Milano e che gli faceva piacere vedermi. Sono stato felice di ritrovarlo. È un nostro cliente. È una persona molto educata, molto perbene, un uomo rilassato. Io non ho una passione sfrenata per il calcio e forse per questo giovedì sera non abbiamo parlato di pallone. L’unica cosa che posso assicurare è che Bee è reale. Non bluffa. Se è stato qui una settimana un motivo ci sarà e, soprattutto, vuol dire che è un affare a cui tiene molto“.

 

Confermata dunque la serietà dell’uomo d’affari thailandese sul quale erano emersi parecchi dubbi in merito alla sua solidità economica-finanziaria e a quella dei suoi partner in questa operazione che dovrebbe presto portare la cessione del 49% del Milan da parte di Silvio Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it