Paolo Silvio Mazzoleni (Getty Images)
Paolo Silvio Mazzoleni (Getty Images)

Filippo Inzaghi ha protestato molto sia all’intervallo che al termine del match, ma l’arbitro Mazzoleni di Bergamo non ha sbagliato negli espisodi decisivi di Napoli-Milan, o per lo meno non lo ha fatto contro i rossoneri. Secondo la moviola del Corriere dello Sport odierno, il direttore di gara prende la decisione giusta sul fallo di Mattia De Sciglio dopo 42 secondi di gioco: in ritardo su Hamsik, rigore ok e sacrosanta anche l’espulsione, visto che lo slovacco sarebbe andato dritto in porta senza l’intervento ai suoi danni.

 

Nella ripresa un paio di sbavatura nell’area milanista: Hamisk colpisce il palo con deviazione di Paletta, ma l’azzurro era in posizione di fuorigioco sull’assist di Maggio. Manca un rigore al Napoli quando Paletta entra in ritardo su Gabbiadini, ma Mazzoleni sorvola. Giusto non concedere il penalty invece nel contatto presunto Alex-Mertens, con il belga che va a cercare il piede del rossonero volontariamente, ma a quel punto era da ammonire per simulazione.

 

Redazione MilanLive.it