Silvio Berlusconi (Getty Images)
Silvio Berlusconi (Getty Images)

In queste settimane si è tanto parlato della cessione del Milan, Bee Taechaubol pare sia il favorito per entrare in società acquisendo una percentuale delle quote, soprattutto dopo gli incontri con Silvio Berlusconi. Stando alle dichiarazioni del presidente, il magnate thailandese dovrebbe acquisire solo una quota di minoranza, in quanto il 51% del club resterebbe ancora allo stesso Berlusconi. Negli ultimi giorni però si sono intensificate numerose voci riguardanti un clamoroso inserimento anche da parte della cordata cinese di Richard Lee: addirittura nella giornata di domani potrebbe esserci un incontro tra le parti.

 

Tra le tante incertezze relative al futuro societario, emergono ulteriori indiscrezioni. Il direttore di Telelombardia-Antenna 3 e del gruppo Mediapason Fabio Ravezzani, tramite il proprio profilo twitter,  ha rivelato una notizia riguarda alla cessione del Milan: “Fonti politiche romane affermano che in realtà Berlusconi abbia già definito la cessione del Milan ma la voglia annunciate dopo elezioni. Questa indiscrezione, attendibile ma non sicura, sostiene che la percentuale venduta sia addirittura del 70% per incassare di più”. 

 

Nella situazione in cui grava il Milan da un paio di stagioni a questa parte, la scelta di cedere il club sarebbe sicuramente la scelta migliore, soprattutto vista l’assenza di un progetto reale.

 

Redazione MilanLive.it