Marco Amelia (Getty Images)
Marco Amelia (Getty Images)

L’ex Milan Marco Amelia è stato raggiunto dai microfoni di Radio Roma per parlare della sfida che sabato sera vedrà a confronto proprio i rossoneri contro i giallorossi, squadra nelle cui giovanili è cresciuto. Analizzando la sfida di San Siro, l’estremo difensore non ha voluto dare per spacciati i suoi ex compagni, nonostante la contestazione interna portata avanti dalla Curva Sud, ed ha avvertito la Roma della forza di questo gruppo: “Per il Milan giocare in casa ora non è il massimo, la tifoseria non sta trascinando la squadra. Ma attenzione all’orgoglio di questi ragazzi: è un gruppo che può fare bene nonostante tutti i problemi. Fossi la Roma non li darei per battuti”.

 

La partita di domani, però, come già detto avrà un sapore particolare per Amelia, che avrà difficoltà nello scegliere per chi tifare: “Non saprei per chi esultare. La Roma è una squadra che ho nel cuore, anche per quello che mi ha dato a livello di settore giovanile. Anche il Milan però mi ha dato tanto”. E per concludere, l’attuale portiere del Perugia ha voluto lasciare anche una buona parola per il collega Diego Lopez, una delle pochissime note positive di questa disastrosa stagione rossonera: “Diego Lopez è molto preparato e il fatto che siano stati concessi molti tiri agli avversari gli ha permesso di mettersi in mostra. Ha fatto un grande campionato”.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it