Jeremy Menez (Getty Images)
Jeremy Menez (Getty Images)

Jeremy Menez il Milan-Genoa ha rimediato un’espulsione che gli ha provocato una squalifica di 4 giornate perché, oltre al fallo da doppia ammonizione, ha avuto un comportamento antisportivo nei confronti dell’arbitro. Una stangata per l’attaccante francese che così potrà rientrare solamente per l’ultimo turno di campionato.

 

Il club rossonero ha fatto ricorso per accorciare la squalifica, ma la Corte Sportiva d’Appello lo ha respinto. Ecco il comunicato apparso sul sito ufficiale della FIGC: “1. RICORSO A.C. MILAN S.P.A. AVVERSO LA SANZIONE DELLA SQUALIFICA PER 4 GIORNATE EFFETTIVE DI GARA INFLITTA AL CALC. JEREMY MENEZ SEGUITO GARA MILAN/GENOA DEL 29.4.2015 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 220 dell’1.5.2015). La C.S.A., respinge il ricorso come sopra proposto dalla società A.C. Milan S.p.A. di Milano e dispone addebitarsi la tassa reclamo“.

 

Redazione MilanLive.it