Tim Clark & Barbara Berlusconi (acmilan.com)
Tim Clark & Barbara Berlusconi (acmilan.com)

Il progetto stadio di proprietà del Milan entra nel vivo. L’ok di Fondazione Fiera arrivato qualche giorno fa sembra aver accelerato le operazioni prima per l’iter burocratico con il Comune di Milano, poi per l’inizio dei lavori che dovrebbe avere come data di partenza gennaio 2016. Barbara Berlusconi, la maggiore esponente del progetto, è al lavoro senza sosta per accelerare i tempi.

 

Intanto secondo il Corriere della Sera continuano le trattative per le partnership commerciali proprio in favore della costruzione dell’impianto. In attesa di conoscere chi saranno i nuovi soci o proprietari del Milan provenienti dall’Asia, a fare la prima mossa in tal senso sarà Fly Emirates, il main sponsor rossonero interessato anche ad investire nel progetto stadio.

 

Oggi a Casa Milan saranno presenti i vertici della società degli Emirati: Lady B tratterà al tavolo con i dirigenti riguardo alla partnership e soprattutto ai naming rights dell’impianto. L’idea è quella di copiare il modello Arsenal, uno stadio finanziato in gran parte da Emirates e che prenderà il nome proprio della nota compagnia aerea.

 

Redazione MilanLive.it