Florenzi & Armero (getty images)
Florenzi & Armero (getty images)

A poche ore dalla delicata trasferta di San Siro col Milan, il centrocampista della Roma Alessandro Florenzi è stato intervistato dal Corriere della Sera per analizzare il momento dei giallorossi. Prima però un commento sul proprio ruolo, che di domenica in domenica cambia: “Avessi fatto solo l’attaccante avrei giocato di meno. Però, cambiando spesso, devi avere il triplo della concentrazione. Il mio gol più bello? In rovesciata contro il Genoa, nel campionato scorso”.

 

Florenzi si è poi concentrato sull’obiettivo della squadra: “Fino a che non avremo il 2° posto, i tifosi non saranno contenti. Ma non è una sciagura arrivare secondi. Ho visto Seydou Doumbia offeso per uno stop sbagliato e poi acclamato per un gol. Che effetto fa vedere Francesco Totti in panchina? Non è facile stare fuori. Tanto più per lui, che è il più bravo. Ma l’allenatore sceglie e bisogna rispettarlo”.

 

Redazione MilanLive.it