Honda e Inzaghi (getty images)
Honda e Inzaghi (getty images)

Keisuke Honda sembra aver convinto i dirigenti del Milan a puntare su di lui anche nel prossimo futuro. Il giapponese in questa stagione ha avuto un rendimento alterno, passando da prestazioni eccellenti e concrete nel girone d’andata, ad alcune prove di basso livello dopo il rientro dalla Coppa d’Asia di gennaio. La stanchezza ha pesato forse nel numero 10 nipponico, che però ultimamente sembra in miglioramento.

 

Secondo il Corriere dello Sport di oggi, la prestazione contro la Roma avrebbe messo un punto definitivo sull’ipotesi cessione in estate. Honda piace in casa Milan non solo per la tecnica di base ottimale, ma anche per l’aiuto alla squadra ed il gioco corale rispettato. I suoi movimenti da esterno destro sono piaciuti anche a mister Inzaghi, che lo ha elogiato per l’aiuto in fase difensiva e la brillantezza in zona d’attacco, visti anche i due assist vincenti di sabato per Van Ginkel e Destro.

 

E’ inevitabile che, in caso di super-offerta dall’estero, il Milan tornerebbe sui propri passi, visto che con Honda otterrebbe una plusvalenza importante avendolo acquistato a parametro zero nel gennaio 2014. Ma al momento le intenzioni rossonere non prevedono una cessione imminente. Il numero 10 dovrebbe restare solido sulle spalle del talento orientale.

 

Redazione MilanLive.it