Giacomo Bonaventura e Salvatore Bocchetti (Getty Images)
Giacomo Bonaventura e Salvatore Bocchetti (Getty Images)

Salvatore Bocchetti, difensore del Milan che è arrivato in rossonero a gennaio dopo qualche stagione in Russia, è stato intervistato da Milan Channel per parlare anche della vittoria di sabato con la Roma e del momento dei rossoneri: “Siamo molto contenti della partita contro la Roma, siamo stati più pericolosi di loro e la vittoria è stata meritata. Venivamo da partite non molto positive, domenica è stato un match che ci ha risollevato. Siamo un gruppo, si gioca in undici e tutti insieme dobbiamo andare nella stessa direzione. Io sono un centrale ma se si ha bisogno gioco a sinistra, cerco di dare sempre il meglio per giocare poi spetta al Mister la decisione. Dobbiamo crederci fino all’ultimo, possiamo risalire di qualche posizione. Il Sassuolo ultimamente non sta andando bene ma hanno giocatori pericolosi, non sarà facile e credo ci aspetterà una bella partita . Contro la Roma abbiamo creato tante palle gol ma servono le vittorie. Dobbiamo dare il meglio, già indossare la maglia del Milan è un privilegio non da tutti”.

 

Il difensore rossonero, arrivato in prestito secco dallo Spartak Mosca, difficilmente sarà confermato dalla società. L’ex Genoa vuole comunque dare il suo contributo alla causa nelle ultime tre giornate per consentire al Milan di terminare nella maniera più dignitosa possibile un campionato molto deludente. L’obiettivo di tornare nelle coppe europee è stato fallito e in vista dell’anno prossimi servirà una campagna acquisti adeguata.

 

Fonte: AcMilan.com