M'Baye Niang (Getty Images)
M’Baye Niang (Getty Images)

A inizio stagione col Milan non giocava praticamente mai, per questo a gennaio M’Baye Niang ha deciso andare al Genoa. Scelta azzeccatissima: con i rossoblù il giovane attaccante francese è finalmente esploso. Nelle 14 partite che ha giocato e ha segnato 5 reti, risultando però decisivo anche in tantissime altre occasioni. Due piccoli esempi: assist per Iago Falque nel derby, rigore conquistato contro la Lazio. Dopo una seconda parte di stagione così, andrà capito cosa vorrà fare il giocatore e se il club punterà su di lui per il futuro: stando a quanto riportato da footmercato.net, il giocatore e il suo entourage nei prossimi giorni incontreranno i dirigenti del Milan. Appuntamento già fissato per la fine del campionato per fare il punto sul campioncino classe 1994.

 

Intanto anche alcuni club di Premier League e di Ligue 1 hanno notato le ottime prestazioni di Niang e hanno già chiesto informazioni su di lui. L’avventura di Niang in questa stagione ricorda molto quella di Riccardo Saponara, altro giovane che è rinato a Empoli e che il Milan in estate perderà. Intanto l’attaccante francese sembra aver finito la stagione. Un trauma distorsivo al ginocchio lo mette in forte dubbio per le ultime 3 di campionato. Verrà visitato a Milanello.

 

Redazione MilanLive.it