Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (Getty Images)

L’eliminazione dalla semifinale di Europa League ha sconvolto la Fiorentina. I 5 gol incassati (fra andata e ritorno) dal Siviglia non sono stati accettati. E Vincenzo Montella, stufo delle critiche, è pronto a lasciare i Viola. Sul tecnico c’è da tempo il Milan. L’ex attaccante di Roma e Sampdoria piace e molto al presidente Silvio Berlusconi. Stando a quanto riportato oggi dal quotidiano torinese Tuttosport, infatti, le dichiarazioni del tecnico dopo la gara contro il Siviglia non sono piaciute alla società. Montella, che ha criticato i fischi e i cori dei tifosi viola e che ha detto che non ci si rende conto dello status della Fiorentina, ha infastidito molto i Della Valle.

 

Anche secondo la Gazzetta dello Sport Motella resterà a Firenze solo al 20-30%. E se dovesse lasciare la Toscana il Milan sarebbe favorito. I rossoneri hanno infatti deciso di non proseguire il rapporto con Filippo Inzaghi, che in questa stagione ha terribilmente fallito, non riuscendo nemmeno a lottare per arrivare in Europa. Montella invece in queste stagioni a Firenze, nonostante i tanti infortuni che lo hanno limitato, ha portato la squadra a giocarsi una finale di Coppa Italia e una semifinale di Europa League.

 

Redazione MilanLive.it