Andrea Poli (Getty Images)
Andrea Poli (Getty Images)

Il Milan è stato sconfitto per 3-2 dal Sassuolo grazie alla tripletta di Domenico Berardi. Al termine del match, Andrea Poli ha rilasciato le sue impressioni sul match del Mapei Stadium: “E’ stata una partita condizionata dagli errori arbitrali, molto a mio avviso. Abbiamo recuperato fino 2 a 2, stavamo giocando meglio del Sassuolo, l’inerzia era dalla nostra. Secondo me abbiamo fatto una gara positiva ed in 11 contro 11 sono convinto che questa partita finisce, molto probabilmente, in maniera diversa”.

 

Sulla stagione disastrosa della squadra: “E’ un annata negativa dal punto di vista dei risultati. Vestiamo la maglia del Milan, onoriamola. Abbiamo fatto una gara positiva, nonostante tutto. Due gare in trasferta di fila che giochiamo in 10. Non dobbiamo mollare fino alla fine. Siamo una rosa competitiva- riporta acmilan.com -. Siamo un gruppo con voglia di fare. Abbiamo la voglia di ritrovarci e di fare bene”.

 

Ancora sull’arbitro: “La partita dell’arbitro è stata insufficiente, perché sono episodi gravi. Sul 2-2 l’avevamo incanalata in maniera giusta, poi è successo quel che è successo. Il mea culpo lo dobbiamo fare tutti. Per quanto riguarda oggi, ci sono stati errori gravi. Io come oggi, non l’ho mai vista. Su primo gol, sul secondo cartellino di Bonaventura. Oggi sul 2-2 stavamo meritando qualche cosa in più. Adesso dobbiamo pensare per noi, per cercare di ripartire. Ripartiremo con questo spirito, con quello giusto di queste ultime partite.”

 

Redazione MilanLive.it