Unai Emery (Getty Images)
Unai Emery (Getty Images)

Con il 2-1 con il quale il suo Siviglia ha superato l’Almeria nella partita di Liga di ieri pomeriggio e il contemporaneo pareggio del Valencia contro il Celta Vigo, Unai Emery rimane in corsa per il quarto posto che varrebbe l’accesso ai preliminari di Champions League. Per gli andalusi, però, continua anche l’avvicinamento alla finale di Europa League del 27 maggio a Varsavia contro il Dnipro che, insieme all’ultima gara di campionato contro il Malaga, dunque, rimane l’appuntamento più importante della stagione.

 

Proprio in vista di questo doppio impegno cruciale per il Siviglia, Emery ha voluto glissare ogni dichiarazione sul suo futuro per concentrarsi al meglio ed evitare che la squadra possa subire qualsiasi condizionamento. “Il mio futuro? Penso solo alla prossima sfida contro il Malaga e poi penserò alla finale di Europa League contro il Dnipro – ha risposto il tecnico durante la conferenza stampa come riportato dall’edizione online del Diario de Sevilla – Sono momenti belli e fondamentali per il Siviglia e non possiamo sprecare energie parlando di altre situazioni“. Emery, quindi, rimane un obiettivo per le panchine di Milan e Napoli ma per conoscere il suo futuro bisognerà attendere, quantomeno, gli esiti delle ultime due sfide che lo attendono.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it