Gregoire Defrel e Riccardo Montolivo (Getty Images)
Gregoire Defrel e Riccardo Montolivo (Getty Images)

Gregoire Defrel è stato sicuramente una delle rivelazioni di questo campionato. Nonostante la difficile stagione che ha dovuto affrontare il Cesena, culminata nella matematica retrocessione anticipata in Serie B, il 23enne francese è riuscito a realizzare 9 gol e a diventare un tassello inamovibile dello scacchiere tattico di Domenico Di Carlo, che lo ha schierato in campo in ben 32 occasioni. Arrivato dal Parma nel 2012, Defrel si è fatto notare quest’anno nel massimo campionato italiano grazie alla sua buonissima tecnica e alle sue importanti accelerazioni palla al piede.

 

Dopo la doppietta messa a segno meno di 24 ore fa nel posticipo di giornata contro il Napoli, l’attaccante classe 1991 è stato intervistato dai microfoni di Mediaset Premium e ha parlato così della sua esperienza stagionale: “Devo ringraziare il mister per la fiducia che mi ha dato. Sono molto contento per la mia prima stagione in Serie A. Voglio segnare ancora per arrivare in doppia cifra, poi vedremo cosa succederà in futuro”. In queste ore appunto, intorno a Defrel sembrano essere nati degli interessanti scenari di mercato: il club bianconero, infatti, potrebbe decidere di mettere in vendita il giocatore per evitare una potenziale svalutazione portata dalla retrocessione nella serie cadetta. Sul ragazzo avrebbero già messo gli occhi soprattutto Milan e Fiorentina, destinazioni che sembrano piacere molto al diretto interessato. “Via da Cesena l’anno prossimo? Per ora penso a finire bene il campionato – ha dichiarato nel post-partita del San Paolo – Tecnicamente e tatticamente posso crescere ancora. Fiorentina e Milan? Sono grandi squadre, sarebbe un sogno“.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it