Adriano Galliani (Getty Images)
Adriano Galliani (Getty Images)

Nella giornata di ieri Adriano Galliani ha presenziato all’evento Football Heroes – Storie di Calciatori, mostra organizzata a Milano da La Gazzetta dello Sport. A margine di essa, l’amministratore delegato del Milan ha fatto delle dichiarazioni importanti per quanto riguarda il calciomercato estivo del club rossonero: “La prossima sarà una campagna acquisti importante. L’entusiasmo di Berlusconi è un ottimo segnale, ha molta voglia e siamo ben intenzionati per il prossimo mercato. Quest’anno abbiamo sofferto tanto, ma penso si possa tornare ai nostri livelli. Quando hai storia e prestigio come il Milan si fa più in fretta a ripartire. Per i grandi club è più facile e la voglia di tornare subito ce l’abbiamo“.

 

Parole che sono in pratica una promessa ai tifosi, reduci da annate nelle quali le campagne acquisti del Milan sono state deludenti e si sono tradotte in pessime stagioni da parte della squadra. Dopo l’8° posto della scorsa annata, quest’anno la compagine guidata da Filippo Inzaghi è perfino 11^. Risultati inaccettabili per un club come quello milanista. Pochi investimenti, poca chiarezza e tante scelte sbagliate (sia a livello di giocatori che di allenatori) hanno causato questa situazione. La tifoseria è stanca e aspetta al varco sia Galliani che Silvio Berlusconi dopo gli annunci fatti.

 

Redazione MilanLive.it