Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Ormai è chiaro: Carlo Ancelotti a fine stagione lascerà il Real Madrid. Il Milan sogna di riportarlo a casa per rivivere i successi del passato. Lo vuole però anche il Manchester City, economicamente molto più potente del club rossonero, che vorrebbe finalmente fare il salto di qualità anche a livello europeo. Negli ultimi giorni si è perfino ipotizzato che Ancelotti potesse finire al Barcellona. Come riportato da Sport Mediaset però il presidente blaugrana Josep Maria Bartomeu non ha accolto bene queste voci di mercato: “E’ un momento in cui dobbiamo smentire un sacco di voci. Vogliono destabilizzarci. Non c’è alcuna lista di allenatori”.

 

Stando a quanto affermato da Bartomeu il Barcellona sarebbe più che soddisfatto del lavoro svolto da Luis Enrique: “Resterà e spero lo farà per molti anni. La società e i giocatori sono contenti di lui. Ha un contratto per il prossimo anno e credo che resterà qui. C’è tempo a sufficienza per parlare del suo futuro, ora pensiamo al finale di stagione”.

 

Dichiarazioni che a Milano strappano un sorriso a tutti i tifosi rossoneri: se il Barcellona non è interessato ad Ancelotti le possibilità di rivederlo sulla panchina del Milan salgono esponenzialmente.

 

Redazione MilanLive.it