Ronaldinho (Getty Images)
Ronaldinho (Getty Images)

L’esperienza in Messico di Ronaldinho potrebbe chiudersi in anticipo. Il fuoriclasse brasiliano ex PSG, Barcellona e Milan si è reso, infatti, protagonista di uno spiacevole episodio durante il match valido per la semifinale del campionato. Con il suo Queretaro in svantaggio per 2-0 contro il Pachuca, Ronaldinho è stato sostiuito dal tencnico Victor Manuel Vucetich per riequilibrare l’assetto tattico della squadra dopo l’espulsione di un giocatore nerazzurro. Il fantasista, però, non ha accettato la decisione dell’allenatore e, dopo essersi rifiutato di stringergli la mano all’uscita dal campo, è andato su tutte le furie abbandonando la panchina e, addirittura, lo stadio a partita ancora in corso.

 

La società ha già dichiarato che prenderà seri provvedimenti per l’accaduto e la frattura con il tecnico, palesata anche dallo stesso in conferenza stampa, potrebbe portare anche alla fine dell’avventura messicana del giocatore. Dinho aveva da poco smentito le voci su un suo possibile ritiro a fine stagione, ma questa vicenda potrebbe costringerlo quantomeno a trovarsi una nuova squadra.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it