Christian Abbiati
Christian Abbiati (Getty Images)

Non è ancora molto chiaro quale sarà il futuro di Christian Abbiati. Lo storico portiere rossonero durante questa stagione ha fatto il secondo di Diego Lopez, più volte elogiato, ma ha risposto sempre presente alle chiamate di Filippo Inzaghi. Qualche settimana fa il 32enne estremo difensore di Abbiategrasso ha dichiarato: “Il mio futuro? Se non rinnovo con il Milan smetto con il calcio”. Repubblica riferisce che nel caso appendesse gli scarpini al chiodo, il club rossonero sarebbe pronto ad offrirgli il ruolo di preparatore dei portieri. Attualmente tale posizione è occupata da Alfredo Magni.

 

L’esperienza di Abbiati al servizio dei giovani: chi meglio di lui potrebbe trasmettere i valori di una società come il Milan. Che sia sul campo o dalla panchina, il suo apporto sarà importante. Il club di via Aldo Rossi dovrà stare attento a non ripetere gli errori compiuti negli anni passati quando sono stati praticamente ‘cacciati’ tutti i calciatori che tenevano saldo lo spogliatoio rossonero.

 

Redazione MilanLive.it