Zlatan Ibrahimovic (getty images)
Zlatan Ibrahimovic (getty images)

Zlatan Ibrahimovic pronto a dire sì al ritorno al Milan. Se dovesse lasciare il Psg, e ieri nell’ultima di campionato c’è stato qualche segnale, lo svedese potrebbe scegliere di ripassare per l’Italia, dove ha lasciato ottimi ricordi e soprattutto qualche sassolino nelle scarpe da togliersi dopo l’addio troppo frettoloso dai rossoneri nel 2012, voluto ed avallato principalmente dalla società per questioni finanziarie.

 

Secondo l’edizione di oggi di Tuttosport, Ibrahimovic sarebbe l’uomo ideale per ripartire, o meglio il regalo giusto per convincere Carlo Ancelotti ad accettare le offerte e le lusinghe rossonere. I due hanno lavorato insieme a Parigi vincendo il primo titolo dell’era degli sceicchi, instaurando un ottimo rapporto. Ibra sarebbe il super bomber sul quale il Milan costruirebbe un progetto triennale in grado di rilanciare il prestigio del club e far tornare i tifosi allo stadio dopo gli ultimi geli.

 

Non solo Ibra però nella mente di Adriano Galliani per convincere Ancelotti: sul taccuino dell’amministratore rossonero ci sono due giovani italiani di grande livello come José Mauri, il miglior ’96 del campionato, e Andrea Bertolacci, già nel giro della Nazionale azzurra. Senza dimenticare che con l’aiuto di Doyen Sports possono arrivare anche ulteriori colpi a sorpresa.

 

Redazione MilanLive.it