Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport parla oggi dei desideri ancora particolarmente in dubbio di Carlo Ancelotti, il tecnico che sta per essere licenziato dal Real Madrid dopo una stagione priva di trofei. Il mister di Reggiolo intanto sta studiando il da farsi e secondo ultime indiscrezioni le volontà recenti parlano di prendersi un anno sabbatico, di riposo, come fece Pep Guardiola nel 2012 dopo aver vinto praticamente tutto con il Barcellona.

 

Ancelotti potrebbe restare dunque fermo un anno dopo l’annuncio di Florentino Perez, pronto a rescindere il suo contratto valido fino al 2016. L’ex rossonero si godrà il suo bell’appartamento madrileno con vista sul Parque del Retiro e studierà il da farsi per il futuro. Intanto arrivano le lusinghe dal Milan, che oggi si farà vivo con Adriano Galliani in quel di Madrid per provare a convincerlo ad un ritorno in Serie A. Ma al Momento ‘Carletto’ non vuole rischiare di rovinare ciò che di buono ha fatto in rossonero sia da calciatore che da allenatore sino al 2009.

 

Un occhio va dato anche alla Premier League, dove le due squadre di Manchester hanno i destini in dubbio: al City lascerà probabilmente Pellegrini, allo United c’è un rapporto tutt’altro che positivo con Louis van Gaal. Poi c’è la tentazione Barcellona, ma solo se Luis Enrique darà clamorosamente l’addio dopo una stagione trionfante. L’ultimo attestato di stima è di Cristiano Ronaldo, non uno qualsiasi: con un tweet ha ammesso di voler lavorare ancora con Ancelotti, dando fiducia al suo lavoro con i blancos. Chissà se Florentino, ascoltando anche il parere della sua stella numero uno, possa cambiare idea.

 

Redazione MilanLive.it