Zvonimir Boban (foto dal web)
Zvonimir Boban (foto dal web)

Sempre onesto e sincero, Zonimir Boban, da anni affidabile opinionista di Sky Sport, ha analizzato tutta la stagione del Milan, partendo dalla vittoria di ieri sera dei rossoneri contro il Torino a San Siro per 3-0: “Oggi il Milan ha fatto davvero bene, da quando è rimasto in dieci, paradossalmente, ha fatto ancora meglio. L’esultanza finale, però, ci fa capire tante cose. Era infatti un’esultanza senza freni. I calciatori non si rendono conto di dove giocano. Quella è una maglia pesante, storica, importante. Il fatto che i giocatori non abbiano capito l’importanza di questo club mi dispiace. Questo però è un enorme problema che nasce anche della società, che non ha inculcato ai giocatori l’idea del Milan”.

 

I rossoneri, dopo due stagioni fallimentari nelle quali non è arrivata nemmeno la qualificazione all’Europa League, obiettivo minimo stagionale, hanno intenzione di rilanciarsi. Per farlo però bisogna trasmettere ai giocatori una mentalità vincente, una mentalità da Milan.

 

Redazione MilanLive.it