Alessio Cerci (Getty Images)
Alessio Cerci (Getty Images)

Come riportato dall’edizione online di AS, l’Atletico Madrid dovrà decidere a breve il futuro di un certo numero di giocatori che hanno passato la stagione in prestito in giro per l’Europa. La dirigenza dei Colchoneros avrebbe già deciso di riportare nella capitale spagnola Oliver Torres e Toby Alderweireld, ma sarebbe ancora indecisa su molti altri nomi. Chi però non dovrebbe assolutamente fare ritorno anticipato alla corte del Cholo Diego Pablo Simeone è l’esterno offensivo Alessio Cerci, il cui prestito al Milan scade a giugno del 2016.

 

In Spagna sono sicuri: l’Atletico non ha alcuna intenzione di interrompere lo scambio di prestiti con i rossoneri tra l’ex Torino e Fernando Torres. Cerci non ha convinto nella breve esperienza in Liga e dovrà giocarsi il riscatto con la maglia del Milan. Intanto, nelle ultime ore, soprattutto sfruttando l’occasione del match di San Siro di ieri sera, il presidente granata Urbano Cairo ha avanzato l’ipotesi di un ritorno dell’attaccante ai piedi della Mole, ma l’operazione sembra difficile. Tutto comunque dipenderà dalla volontà della dirigenza di via Aldo Rossi di puntare ancora sul giocatore, mentre a Madrid sperano solamente in una sua stagione positiva per veder riprendere quota la quotazione del cartellino.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it