Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Chi sarà il prossimo allenatore del Milan? I tifosi, così come la stampa, si interrogano. Nessuno ha la risposta pronta, nessuno sa su chi puntare. Forse nemmeno la società. La dirigenza rossonera un proprio pupillo ce lo avrebbe pure: Carlo Ancelotti. Lui però non sembra intenzionato ad accettare, anzi. Si è pure parlato di un anno di riposo per lui dopo le due stagioni particolarmente difficili e stressanti al Real Madrid. Pier Paolo Marino, noto uomo di mercato dell’Atalanta, intervistato da Radio Onda Libera, ha detto la sua sul futuro del tecnico più desiderato dai rossoneri: “Ancelotti non può fare dichiarazioni diverse da quelle che sta facendo perché vuole sedersi attorno al tavolo con Florentino Perez per la rescissione del contratto. C’è una liquidazione in ballo e cercherà di trarre il massimo. Non credo che si prenderà un anno sabbatico come dice però”.

 

Marino ha però anche un’altra convinzione:Adriano Galliani non va a Madrid per tornare con le pive nel sacco, qualcosa accadrà di sicuro…”. Sembra infatti che Galliani stia trattando anche l’acquisto di Mandzukic e Mario Suarez dell’Atletico Madrid.

 

Il dirigente neroazzurro ha infine parlato anche di Paolo Maldini: “E’ un uomo di calcio, un ex giocatore importante, e certo che può tornare utile. Ma nel Milan c’è Galliani, e con due galline nello stesso pollaio si crea confusione“.

 

Redazione MilanLive.it