Atalanta-Milan, Bonaventura torna a casa: “Legato a Bergamo”

Giacomo Bonaventura (Getty Images)
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Per Giacomo Bonaventura la partita di domani sera Atalanta-Milan sarà molto speciale. Lui infatti nel 2005 è entrato nel settore giovanile del club bergamasco e fino ad agosto 2014 è stato un giocatore di proprietà nerazzurra. Poi il trasferimento a sorpresa a Milano sponda rossonera e un’annata che per la squadra è stata fallimentare, ma per lui a livello personale non si può dire lo stesso. Jack è stato infatti uno dei pochi nel gruppo di Filippo Inzaghi a salvarsi e a guadagnarsi la stima ed il rispetto da parte dei tifosi. La sua prima stagione in una grande piazza è andata positivamente e sicuramente lui sarà uno di quei giocatori da cui i rossoneri ripartiranno nella prossima.

 

Qualche giorno fa Bonaventura ha speso parole al miele per l’Atalanta parlando del match che si giocherà domani sera allo stadio Atleti Azzurri d’Italia: «Sono felice di tornare a Bergamo – riporta La Gazzetta dello Sportperché si tratta di una città e di una squadra che mi hanno dato tantissimo. Sono legato alla società e ai bergamaschi perché mi hanno fatto crescere come calciatore e come persona. Sono molto contento che l’Atalanta si sia salvata, per quanto ci riguarda cercheremo di fare una bella partita e di finire bene la stagione». Ci tiene sicuramente a dare il massimo in questa occasione e spera di essere ben accolto dai suoi ex tifosi nel suo ex stadio.

 

Redazione MilanLive.it