Tavecchio: “Platini è il nostro candidato Fifa”

Carlo Tavecchio (Getty Images)
Carlo Tavecchio (Getty Images)

Dopo le indagini svolte dalla FBI e gli arresti dovuti allo scandalo che ha travolto la Fifa negli ultimi giorni, il clamore è stato talmente grosso da spingere Joseph Blatter (in carica dal 1998) a dimettersi da numero uno della Fifa stessa. Ora il calcio vuole ripartire, concentrarsi sul futuro, su un nuovo inizio. Carlo Tavecchio, dalla scorsa estate numero uno della Federazione Italiana Giuoco Calcio, a margine di un convengo a Coverciano, ha detto la sua sulle dimissioni (che saranno valide però solo dall’anno prossimo) di Sepp Blatter, affermando di voler sostenere una eventuale candidatura di Michel Platini come suo sostituto: “Il nostro candidato per la futura presidenza della Fifa è Michel Platini ammesso che intenda candidarsi”, le parole del presidente riportate dall’Ansa. L’ex numero 10 della Juventus è, attualmente, il capo della Uefa e dovrebbe ovviamente lasciare l’incarico se volesse realmente candidarsi alla presidenza della Fifa.

 

Redazione MilanLive.it