M'Baye Niang (Getty Images)
M’Baye Niang (Getty Images)

Adriano Galliani ed Enrico Preziosi hanno fatto la pace dopo alcune scintille dovute al mancato riscatto di Andrea Bertolacci da parte del Genoa che ha costretto il Milan a versare 20 milioni di euro alla Roma. I due si sono incontrati a Forte dei Marmi nella giornata di ieri e, ovviamente, hanno parlato di calciomercato. Il presidente del club ligure ha chiesto informazioni su tre giocatori: Alessio Cerci, Suso e M’Baye Niang. Lo riporta il Corriere dello Sport scrivendo che i primi due sarebbero gli esterni ideali nell’ottica di un addio di Diego Perotti a Genova. Allo spagnolo in particolare un’esperienza in rossoblu potrebbe fare comodo. L’amministratore delegato rossonero ha proposto Simone Verdi ricevendo una risposta fredda.

 

Per quanto concerne invece Niang, l’affare sarà eventualmente rinviato a metà agosto quando sarà più chiaro se Zlatan Ibrahimovic potrà tornare o meno al Milan. Con il suo ritorno, gli spazi per l’attaccante francese diminuirebbero drasticamente e a quel punto per lui sarebbe meglio rientrare al Genoa alla corte di Gian Piero Gasperini, con cui fece molto bene nella seconda metà della scorsa stagione. L’asse di calciomercato Milano-Genova è sempre molto caldo e nelle prossime settimane, se non già nei prossimi giorni, potrebbe concretizzarsi qualche operazione.

 

Redazione MilanLive.it