Christophe Jailet e M'Baye Niang (Getty Images)
Christophe Jailet e M’Baye Niang (Getty Images)

M’Baye Niang è tornato al Milan dopo l’esperienza semestrale al Genoa ed è apparso sin da subito più maturo nell’atteggiamento nel corso degli allenamenti e si sta man mano guadagnando la fiducia di Sinisa Mihajlovic. Nell’amichevole contro il Lione è partito come titolare e si è impegnato molto, muovendosi su tutto il fronte offensivo e trovando solo un’occasione per poter segnare. Pochi i rifornimenti per lui.

 

L’attaccante francese ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport in merito alla partita di ieri e alle voci di calciomercato: “Mihajlovic vuole un gioco offensivo e di corsa, non dobbiamo mai mollare e si è visto: perdevamo 1-0 e abbiamo pareggiato, potevamo anche vincere. C’era un po’ di stanchezza ed era un’amichevole, ma siamo sulla strada giusta, vedrete un altro Milan tra un mese. Voci di mercato? Io sono qui, nessuno mi ha chiesto di andare via, ho prolungato il mio contratto, Mbaye sarà al Milan fino al 2019“.

 

Negli ultimi giorni si era parlato di un possibile ritorno di Niang al Genoa, soprattutto nel caso in cui Zlatan Ibrahimovic dovesse sbarcare nuovamente a Milanello. Se lo svedese dovesse arrivare, per l’ex talento del Caen lo spazio a disposizione di potrebbe restringere drasticamente.

 

Redazione MilanLive.it