Seydou Keita (Getty Images)
Seydou Keita (Getty Images)

La Roma quest’anno teme il Milan. Nelle ultime due stagioni i giallorossi sono arrivati senza troppi affani sopra ai rossoneri in classifica, dimostrandosi superiori sul campo. Ora però, dopo questi primi movimento di mercato i milanesi tornano prepotentemente a competere per il vertice della classfica. Almeno stando a quanto detto prima da Vasilis Torosidis, esterno greco dei capitolini, e ora anche da Seydou Keita, leader della squadra di Rudi Garcia. L’ex campione del Barcellona, intervistato da Roma Tv, ha analizzato il momento della sua squadra dopo l’amivhevole con il Manchester City, concentrandosi poi sulle rivali stagionali: “E’ importante non perdere, anche se lo abbiamo fatto ai rigori ma la cosa più importante è prepararci bene perché la stagione sarà lunga. Ci sono Juventus, Milan e Inter, fare bene sarà complicato. La mentalità è buona, ci alleniamo da due settimane, e abbiamo tempo per prepararci fisicamente. Ma la squadra sta bene, non perdere contro Real e City è importante”.

 

Redazione MilanLive.it