Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Zlatan, tocca a te! La Gazzetta dello Sport di oggi parla di un Ibrahimovic padrone del proprio destino, indeciso tra restare al Psg e giocarsi la Champions League da protagonista, oppure scegliere il cuore e tornare al Milan, club con il quale si è sempre trovato a proprio agio. Il campione svedese potrebbe sciogliere le riserve entro fine agosto, avendo in mano la proposta del Milan di un triennale a cifra piuttosto alte e quella del Psg, in realtà a breve termine con il contratto in scadenza a giugno prossimo.

 

Adriano Galliani è comunque fiducioso, è partito ieri per Shanghai assieme al Milan sapendo di aver già definito le operazioni più centrali, potendo lavorare con calma per gli ultimi colpi e tasselli. Ibrahimovic può rappresentare la ciliegina sulla torta, fattibile perché l’a.d. rossonero sa di avere l’ok di Mino Raiola, pronto a spingere e mettere alle strette la dirigenza dei parigini.

 

E oltre a Ibra, Galliani pensa anche all’altro obiettivo, Alessio Romagnoli, ieri in campo con la maglia della Roma in amichevole. Le parti sono ancora distanti, visto che i giallorossi chiedono 30 milioni e il Milan non si muove dall’offerta di 25, ma l’impressione anche in questo caso è che l’affare possa concludersi degnamente sempre intorno alla fine della sessione estiva.

 

Redazione MilanLive.it