Alessio Cerci e Ciro Immobile (eurosport.com)
Alessio Cerci e Ciro Immobile (eurosport.com)

Appena un anno fa Alessio Cerci e Ciro Immobile avevano da poco terminato una stagione strepitosa, nella quale con i loro gol avevano trascinato il Torino fino all’Europa League. Con le loro prestazioni hanno conquistato la possibilità di giocare con squadre come Borussia Dortmund e Atletico Madrid che nelle stagioni 2013 (i tedeschi) e 2014 (gli spagnoli) hanno raggiunto la finale di Champions League. Entrambe le avventure però sono andate male: Cerci ha cambiato aria già a gennaio, venendo al Milan, Ciro ha resistito solo qualche mese in più, ma ora si è trasferito al Siviglia. L’ex attaccante del Toro, intervistato da Tuttosport, ha detto la sua sul possibile ritorno di Cerci in granata: “Alessio si è trovato bene con il Torino, come me ama essere coccolato e voluto bene. Lui si deve sentire importante per cui credo che debba andare in una squadra in cui possa esprimere tutta la sua qualità. Mi farebbe piacere se ritornasse a lavorare con mister Giampiero Ventura. Del resto il Torino è una grande squadra“.

 

D’altronde il Milan, avendo preso Carlos Bacca e Luiz Adriano, potrebbe anche decidere di venderlo per far cassa e per sfoltire un po’ la rosa.

 

Redazione MilanLive.it