Michelangelo Albertazzi (Getty Images)
Michelangelo Albertazzi (Getty Images)

Futuro ancora tutto da scrivere quello di Michelangelo Albertazzi, il giovane difensore del Milan che è ormai considerato un esubero dal club rossonero dopo l’esclusione dalla tournée in Cina. Il classe ’91 già lo scorso anno sarebbe dovuto andare altrove per giocare con continuità, restando invece alla base senza mai trovare spazio, se non nel match di Coppa Italia a gennaio contro la Lazio.

 

Albertazzi, secondo gli aggiornamenti della Gazzetta dello Sport, sarebbe vicino all’Empoli, che sta cercando rinforzi giovani per la propria difesa, soprattutto dopo l’addio di Daniele Rugani tornato alla Juventus e quello possibile dell’altro stopper Lorenzo Tonelli, che piace a Napoli e Palermo. Il difensore rossonero potrebbe passare al club toscano con la formula del prestito e diritto di riscatto.

 

Ma il Bologna, squadra nella quale Albertazzi è cresciuto, non molla la presa, ma anzi ‘triplica’ l’offerta al Milan: oltre al difensore mancino nativo proprio della città felsinea, avrebbe pronte anche le offerte per portare alla corte di Delio Rossi il mediano Antonio Nocerino e la punta Alessandro Matri, tutti calciatori che il Milan è pronto a cedere. I rossoblu dunque provano il triplo colpo per rinforzare la rosa.

 

Redazione MilanLive.it