Romagnoli e Zapata (getty images)
Romagnoli e Zapata (getty images)

Alessio Romagnoli sempre in orbita Milan, ma con moderazione e discrezione, senza esagerare o bruciare i tempi. La trattativa sarà lunga, tra due squadre che non sembrano al momento voler fare passi importanti per avvicinarsi. I rossoneri restano fermi alla proposta da 25 milioni di euro messa sul piatto già 2-3 settimane fa, la Roma invece non si smuove dalla richiesta di 30.

 

Manuele Baiocchini, esperto di mercato di Sky Sport, ha aggiornato l’intricata situazione sul difensore di Anzio: “L’affare Romagnoli è fermo a qualche giorno fa, finora non ci sono stati cambiamenti interessanti. Il Milan non gioca al rialzo e la Roma non abbassa le richieste, anche perché è lei che può permettersi di fare il prezzo. Non basta l’ok del giocatore, in questo caso serve l’accordo tra le due società e al momento ancora non si è trovato nulla di tutto ciò“.

 

Baiocchini parla però di un possibile incontro tra le parti a breve: “Ho la sensazione che nel mese di agosto qualcosa possa smuoversi. Il Milan e la Roma potrebbero aggiornarsi dopo la tournée in Cina della squadra rossonera. Galliani incontrerà Sabatini, in quel momento potrebbe esserci un avvicinamento, che ad oggi appare difficile da entrambe le parti“.

 

Redazione MilanLive.it