Zlatan Ibrahimovic (getty images)
Zlatan Ibrahimovic (getty images)

Zlatan Ibrahimovic è il sogno di una notte di mezza estate del calciomercato del Milan. Lo sanno ormai tutti, i rossoneri aspettano segnali confortanti da Parigi e dall’agente Mino Raiola, che dopo il 1° agosto potrebbe cominciare a spingere per la partenza dello svedese dal Psg, dove ormai non sembra più sentirsi parte centrale del progetto tecnico, soprattutto se dovessero arrivare nuovi colpi offensivi nelle prossime settimane.

 

Il Milan, come scrive la Gazzetta dello Sport, attende con fiducia, il mese di agosto in questo senso sarà caldissimo, visto che la rosa potrebbe completarsi con un paio di colpi importanti che rivaluterebbero l’importanza della rosa. Eppure Adriano Galliani per il momento accantona il sogno Ibra per puntare al completamento della difesa, priorità in questo momento principale viste anche le richieste di Sinisa Mihajlovic.

 

I rossoneri stanno lavorando con lo stesso pacchetto arretrato dello scorso anno, con l’aggiunta del giovane Rodrigo Ely e del baby Davide Calabria promosso in prima squadra. Mihajlovic vorrebbe almeno un rinforzo di alto livello da affiancare a Philippe Mexes, con il nome di Alessio Romagnoli sempre in cima alla lista; il Milan deve affrettarsi a chiudere per un centrale, poi potrà concentrarsi sul colpaccio Ibra.

 

Redazione MilanLive.it