Enrico Preziosi (Getty Images)
Enrico Preziosi (Getty Images)

Sull’asse Milan-Genoa spesso si sono verificate operazioni di calciomercato da qualche anno a questa parte, ma quest’estate Adriano Galliani ed Enrico Preziosi non hanno ancora concretizzato alcun affare. I rapporti tra le parti erano diventati molto tesi dopo che i liguri non avevano riscattato Andrea Bertolacci, che poi i rossoneri hanno dovuto comprare per 20 milioni di euro dalla Roma. Adesso le relazioni sono tornate ad essere positive nelle ultime settimane e si è parlato della possibilità di intavolare qualche trattativa. I nomi emersi sono stati quelli di Simone Verdi, M’Baye Niang, Alessio Cerci e Suso.

 

In merito agli ultimi due calciatori del Milan menzionati, il presidente genoano si è così espresso nel corso dell’intervista concessa a Il Secolo XIX: “Suso vuole giocare in Spagna e Cerci non viene“. Per l’ex Liverpool, dunque, l’unica possibilità sarebbe quella di tornare a giocare nella Liga. Al momento non risultano esserci offerte per il fantasista, ma potrebbero arrivare. L’esterno di proprietà dell’Atletico Madrid, invece, ha un ingaggio troppo elevato per il Genoa e sembra che Sinisa Mihajlovic voglia rilanciarlo a Milano.

 

Redazione MilanLive.it