Roberto Donadoni (Getty Images)
Roberto Donadoni (Getty Images)

Roberto Donadoni, ex giocatore del Milan e attuale allenatore disoccupato dopo l’esperienza di Parma, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport ed ha parlato anche della situazione del club rossonero esponendo delle critiche in merito al possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic: «Mi piace il progetto di ripartire da giovani come Bertolacci, Bacca, Bonaventura. Poi, però, leggo che potrebbe arrivare Ibra. E allora non capisco più. Rivedo il solito tentativo di salvare capra e cavoli. Tentativo fallito in passato recuperando campioni come Kakà o Torres che avevano fior di contratti. Ma è così difficile dire ai tifosi che per aprire un nuovo ciclo vincente serve un po’ di tempo?».

 

E’ dunque contrario al rientro dello svedese a Milanello. Preferisce un progetto basato su giocatori più giovani di Ibrahimovic, giocatore che nel breve periodo può avere un impatto importante e risultare decisivo, ma si parla comunque di un 33enne che andrebbe a guadagnare almeno 20 milioni di euro lordi per due anni di contratto. Il Milan appare comunque intenzionato a riprendere la stella del PSG.

 

Redazione MilanLive.it