Alessio Cerci
Alessio Cerci (Getty Images)

In casa Milan tiene sempre banco il tema relativo al possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic. Si sta cercando di capire quali siano le reali intenzioni del 33enne centravanti svedese, che nelle sue ultime dichiarazioni pubbliche non ha fatto chiaramente intendere quale sarà il suo futuro. C’è ancora molta incertezza. Nel Milan c’è chi vuole comprendere se davvero la stella del Paris Saint Germain può arrivare. Non solo all’interno della società, ma pure della squadra.

 

E’ scontato dire che il ritorno di Ibra a Milanello comporterebbe dei cambiamenti a livello di gerarchie nel reparto offensivo di Sinisa Mihajlovic. Qualcuno potrebbe partire. Tra questi Alessio Cerci. L’esterno di proprietà dell’Atletico Madrid è tra i più attenti all’evolversi della situazione, secondo quanto riporta il quotidiano La Nazione, e potrebbe chiedere la cessione se dovesse concretizzarsi l’acquisto del bomber scandinavo. Un’opzione concreta per il futuro del giocatore romano è quella di un ritorno alla Fiorentina. La destinazione viola è molto gradita. La trattativa può decollare se ci sarà il via libera del Milan alla cessione. Cerci non vuole perdere la nazionale e cerca una piazza dove avere il giusto spazio. La richiesta di addio può arrivare direttamente da lui. Si era parlato anche di un rientro al Torino, ma il presidente Urbano Cairo ha smentito tale ipotesi.

 

Redazione MilanLive.it