Bee Taechaubol (foto dailymail)
Bee Taechaubol (foto dailymail)

Cambia la dirigenza del Milan, o meglio, verrà arricchita da nuovi personaggi che sicuramente faranno parte della tanto chiacchierata cordata capeggiata da Bee Taechaubol, l’uomo d’affari thailandese che punta fortemente sul mercato asiatico e sulla vendita del merchandising rossonero in Oriente per risaltare il nome e il prestigio di questo storico club. Un passaggio fondamentale approvato da Fininvest, che prevede dunque vari mutamenti.

 

Secondo Tuttosport, appurata la permanenza di Silvio Berlusconi sempre da presidente della società rossonera, il posto di vice sarà detenuto proprio da Mr.Bee, che negli accordi siglati nelle ultime ore tra Arcore e Villa Certosa con il Cavaliere ha stabilito di sedere sulla poltrona della vicepresidenza, come ruolo simbolico per il 48% delle quote in suo possesso.

 

Non solo Bee: nel management resteranno sicuramente ai loro posti sia Adriano Galliani che Barbara Berlusconi, rispettivamente delegati dell’area tecnico-sportiva e delle funzioni sociali non sportive. Ma è previsto l’ingresso di un terzo a.d., sempre proveniente dalla cordata asiatica, un uomo di fiducia di Taechaubol che si riserverà di agire nel settore marketing extra-europeo e dunque in primo piano per lo sviluppo del marchio negli altri continenti. Da conoscere anche i nomi dei 13 consiglieri: almeno 5 saranno integrati sempre da Bee.

 

Redazione MilanLive.it