Gabriel (foto acmilan.com)
Gabriel (foto acmilan.com)

Una delle operazioni di mercato che ha lasciato più perplessi. Dopo una trattativa con il Carpi, che l’anno scorso lo ha fatto crescere, il Milan ha deciso di girare il giovane portiere brasiliano Gabriel in prestito secco al Napoli. I partenopei hanno però ripreso Pepe Reina (l’anno scorso al Bayern Monaco) e il titolare fra i due sarà sicuramente lo spagnolo. In molti si sono quindi chiesti del perché di questa decisione, invece di confermare Gabriel in prestito al Carpi, società indubbiamente più piccola, ma che gli avrebbe dato la possibilità di giocare titolare in Serie A.

 

Il 23enne estremo difensore brasiliano, in una intervista rilasciata a ‘Globoesporte’, ha spiegato però di essere molto felice della scelta del club rossonero e di volersi mettere in gioco anche al Napoli: “Qui c’è un progetto importante, si punta al vertice, in azzurro posso avere la giusta visibilità e crescere. Reina è spettacolare – ha spiegato Gabriel -, lo seguo da quando giocava in Inghilterra con il Liverpool: da lui posso imparare tanto, poi sarà il mister Maurizio Sarri a decidere chi giocherà. Le partite sono tante, e spero di ritagliarmi il mio spazio”. Ricordiamo che il Napoli giocherà anche in Europa League.

 

Redazione MilanLive.it