Alessio Romagnoli (foto gasport)
Alessio Romagnoli (foto gasport)

O Romagnoli o nessuno; sembra questo il monito del calciomercato Milan in questa fase, almeno per quanto riguarda il settore difensivo. Il nome del centrale della Roma è sempre di altissima attualità in casa rossonera, visto che come sottolinea anche oggi Tuttosport sembra sia l’unico calciatore che realmente interessa al Milan per rinforzare la difesa.

 

Lo ha ammesso anche Adriano Galliani pochi giorni fa: “Proviamo a prendere Romagnoli, in caso contrario resteremo così“. Appare difficile che, in caso di fallimento dell’operazione, il Milan non acquisti neanche un centrale di buon livello, ma è un’opzione che in casa rossonera neanche si vuole analizzare: filtra grande ottimismo per l’ingaggio del ventenne difensore mancino, che Sinisa Mihajlovic da settimane pretende come rinforzo titolare.

 

Nessuna alternativa dunque, ma un’offerta sul piatto che sfiora i 28 milioni di euro complessivi, comprensivi di bonus facilmente raggiungibili. La Roma intende sedersi al tavolo con Adriano Galliani nei prossimi giorni, quando sarà più chiara anche la situazione del bosniaco Edin Dzeko, obiettivo per l’attacco giallorosso. Per rientrare dalla spesa per il bomber del City, sarà sacrificato Romagnoli.

 

Redazione MilanLive.it