Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

In questi giorni si è fatto un gran parlare dell’interesse del Galatasaray per Zlatan Ibrahimovic. Erano anche emerse voci di un’offerta contrattuale faraonica (11 milioni di euro netti all’anno) da parte del club turco. Ma il presidente Dursun Ozbek ha voluto smentire: “Non è nella nostra agenda – riporta football-italia.com -. Il costo del giocatore è troppo elevato, non è una somma che possiamo permetterci“.

 

Una concorrente in meno dunque per il Milan, che attende novità da Parigi al più presto. Il centravanti svedese non è ancora sicuro di rimanere al Paris Saint Germain. Il suo contratto scade a giugno 2016 e il futuro non è chiaro. Servirà un incontro con il presidente Nasser Al-Khelaifi per chiarire la situazione e prendere una decisione definitiva. O si trova un’intesa per il rinnovo oppure sarà addio. Adriano Galliani attende una telefonata da Mino Raiola per partire all’assalto. Questa potrebbe essere una settimana decisiva, ma i tempi potrebbero dilungarsi. Intanto Ibrahimovic sembra essere alle prese con un infortunio che gli farà saltare l’esordio in Ligue1 venerdì.

 

Redazione MilanLive.it